Il Network Marketing è legale in Italia

Network Marketing legale

E’ importante capire quali sono le differenze tra Network Marketing (o Multi-Level Marketing MLM), una forma di distribuzione di prodotti perfettamente riconosciuta e legale in Italia e all’estero e altri sistemi illegali, come gli schemi piramidali e le catene di San Antonio.
Il Network Marketing viene spesso comparato a questi altri sistemi a causa della sua natura legata al coinvolgimento di altre persone, ma come andremo a vedere, le analogie che li accomunano si fermano qui.

Come ho descritto nell’articolo Cos’è il Network Marketing, questo sistema si basa sulla vendita di uno o più prodotti e/o servizi.

Il guadagno di ogni distributore dipende principalemente dal volume di vendite della propria squadra.

In un sistema di Network Marketing i guadagni legati alla vendita sono prevalenti rispetto a quelli legati al reclutamento. Inoltre tutti i pagamenti vengono controllati e garantiti da un’azienda, che si occupa anche di gestire gli aspetti fiscali per ogni suo distributore.

Schema piramidale

Il marketing piramidale, invece, è un termine che indica un particolare modello commerciale e di marketing non sostenibile, che implica lo scambio di denaro primariamente per arruolare nuove persone nel modello.
Il termine “piramidale” deriva dalla struttura formale in cui viene organizzata la vendita: la persona in cima alla piramide è la prima a vendere un bene o un servizio a un numero limitato di persone, le quali si incaricano di introdurre altre persone nella “piramide” a un livello successivo, con l’obiettivo di formare una nuova piramide sotto di sé.
In questa forma di marketing può esistere o meno un prodotto da vendere, ma i guadagni degli elementi della piramide dipendono quasi esclusivamente dal reclutamento di altri elementi e, solo in secondo luogo, dalla vendita diretta del prodotto.

Catena di Sant'Antonio

Per catena di Sant’Antonio si intende un tipo di trasferimento di denaro che avviene da persona a persona, ed è individuabile per il fatto che si diffonde per mezzo di un passaparola in gran parte alimentato dal circolo delle amicizie e delle parentele.
Inoltre:

  • Non esiste alcun ente od organizzazione che controlli la diffusione della catena
  • Non esiste un controllo sul traffico monetario che la catena genera
  • Non esiste alcun sistema di monitoraggio della propria situazione contabile
  • L’investimento è ad altissimo rischio
  • Non esiste alcun controllo fiscale, né tutela legale per eventuali perdite di denaro

Una variante più moderna della catena di Sant’Antonio è lo schema Ponzi.

In Italia le catene di San Antonio non sono monitorabili da nessuno e sono illegali, stesso dicasi per le tipologie di marketing piramidale.

Al contrario i sistemi di Network Marketing in Italia sono regolamentati dalla Legge n° 173 del 17-08-2005 e dal Decreto Legislativo n° 114 del 31-03-1998.


3 responses to “Il Network Marketing è legale in Italia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...